Condizioni Generali di contratto di Acorn Montascale S.r.l.

Sede legale: Via Tortona 25, 20144 Milano - sede operativa: Via Mario Giuntini 192, 56021 Cascina (PI) Di seguito “Acorn”

  1. Consegna
  2. Acorn compirà ogni ragionevole sforzo per fornire la merce secondo i termini specificati dal Contratto. I tempi di consegna indicati sono i più precisi possibili, ma non possono essere garantiti. Nel caso in cui Acorn non effettuasse la consegna entro il periodo concordato il cliente deve concedere ad Acorn una proroga ragionevole di almeno due settimane.


  3. Acconto
  4. Il contratto sarà considerato vincolante per Acorn solo a seguito del pagamento dell’acconto da parte del cliente. Fermo restando il diritto del cliente di recedere dal contratto ai sensi dell’art. 10, in caso di mancato pagamento del prezzo della merce o di una parte di essa da parte del cliente, Acorn avrà il diritto (i) di recedere dal contratto e di trattenere la somma ricevuta a titolo di acconto ovvero, a propria discrezione, (ii) di chiedere l’esecuzione del contratto o di risolverlo ai sensi dell’art.5 qualora ne ricorrano le condizioni, salvo il risarcimento dei danni.


  5. Riacquisto della merce
  6. La merce fornita ai sensi del presente Contratto non sarà riacquistata da Acorn.


  7. Alimentazione
  8. Il funzionamento del montascale richiede una presa elettrica da 220v-240v. Qualora le scale presenti nei locali del cliente non siano dotate di tale presa, prima dell’installazione del montascale il cliente dovrà provvedere a proprie spese all’installazione di una presa elettrica da 220v-240v.


  9. Inadempimenti del cliente
  10. Acorn si riserva il diritto alla proprietà dei beni consegnati sino al pagamento dell’intero prezzo di acquisto della merce. Entro i limiti stabiliti nell’art. 1525 del Codice Civile, in caso di mancato pagamento del prezzo della merce o di una parte di esso da parte del cliente, Acorn avrà diritto di risolvere immediatamente il Contratto mediante comunicazione scritta al cliente, e il cliente avrà l’obbligo di consentire ad Acorn di ritirare i prodotti e di sostenere i relativi costi. In caso di risoluzione del Contratto per inadempimento del cliente, in conformità alla presente clausola 5, Acorn avrà diritto a trattenere a titolo di indennità, l’importo versato dal cliente sino alla data della risoluzione, ivi compreso l’importo versato a titolo di acconto. La presente clausola non pregiudica il diritto del cliente di recedere dal contratto ai sensi dell’art.10


  11. Garanzia
  12. In caso di difetti della merce consegnata, il cliente avrà diritto alla garanzia di due anni previsti dalla legge. In relazione alle richieste di risarcimento per danni subiti, le disposizioni della Clausola 7 (responsabilità per danni) troveranno applicazione.


  13. Responsabilità per danni
  14. Acorn sarà responsabile per i difetti causati da condotte eseguite con dolo o colpa grave dalla stessa Acorn o da parte dei suoi rappresentanti, o Agenti, per i danni cagionati dagli stessi alla vita, al corpo o alla salute delle persone, in conformità con le disposizioni previste dalla legge. Inoltre, Acorn sarà responsabile per i difetti della merce nei limiti di cui agli Articoli 114 e succ. del Decreto Legislativo del 6 settembre 2005 relativi ai principi di responsabilità per danno da prodotti difettosi. Fatti salvi i casi menzionati in precedenza, la responsabilità massima di Acorn per qualsiasi servizio prestato e qualsiasi merce fornita ai sensi del presente Contratto non potrà eccedere il valore della merce consegnata.


  15. Installazione
  16. I nostri tecnici lavorano con estrema attenzione e fanno il loro meglio per evitare di causare qualsiasi danno. E’ tuttavia possibile che dopo aver montato le rotaie, sulle scale appaiono crepe o fessurazioni. Nei limiti previsti dalla legge, la responsabilità di Acorn per tali danni è esclusa.


  17. Sicurezza
  18. Qualora non fosse possibile installare il montascale per motivi di sicurezza o per altri motivi pratici, il cliente avrà diritto a cancellare l’ordine, anche se lo steso è già stato accettato. In tal caso, restituiremo al cliente il deposito eventualmente versato.


  19. Informazioni relative all’esercizio del diritto di recesso.
  20. Il cliente ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni. Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno in cui il cliente o un terzo, diverso dal vettore e designato dal cliente, acquisisce il possesso fisico dei beni.
    Per esercitare il diritto di recesso, il cliente è tenuto a informare Acorn per iscritto della propria decisione di recedere dal presente Contratto tramite una dichiarazione esplicita con lettera raccomandata che deve essere inviata a Acorn Montascale Srl, Via Mario Giuntini 192 – 56021 Cascina (PI) o a mezzo pec all’indirizzo acornmontascalesrl@legalmail.it
    Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente che il cliente invii la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso.


    Effetti del recesso

    Se il cliente recede dal presente Contratto, Acorn ritirerà a proprie spese tutti i prodotti che sono stati consegnati al cliente.


    Acorn provvederà a rimborsare al cliente tutti i pagamenti effettuati per l’acquisto del prodotto, senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui Acorn è informata della decisione del cliente di recedere dal contratto. Tuttavia qualora il cliente non consenta ad Acorn di accedere ai locali del cliente ai fini della rimozione e ritiro del prodotto entro 14 giorni dal giorno in cui Acorn è informata della decisione del cliente di recedere dal contratto Acorn potrà trattenere il suddetto rimborso fino al momento in cui il cliente consentirà ad Acorn di ritirare i prodotti.

    Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal cliente per la transazione iniziale, salvo (i) diversa esplicita richiesta del cliente o (ii) pagamento in contanti. In ogni caso, il cliente non dovrà sostenere alcun costo quale consegna di tale rimborso. Il cliente sarà ritenuto responsabile della diminuzione del valore dei beni risultante da un utilizzo diverso da quello necessario per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.

    Il cliente non verrà rimborsato né risarcito in conseguenza di eventuali modifiche che possano essere state apportate alla scala e alla zona circostante, né per eventuali segni o buchi nella moquette o nella pavimentazione a causa dell’installazione e della successione rimozione del prodotto.


  21. Privacy
  22. Con la sottoscrizione del presente Contratto, il cliente consente esplicitamente all'altra parte l'inserimento dei propri dati nella banca dati. Il cliente consente espressamente all'altra parte di comunicare i propri dati a terzi, qualora tale comunicazione sia necessaria in funzione degli adempimenti, diritti ed obblighi connessi all'esecuzione del presente contratto, ovvero renda più agevole la gestione dei rapporti dallo stesso derivanti. Il cliente prende altresì atto dei diritti a loro riconosciuti dall’art. 7 del Decreto legislativo 30/6/2003 n. 196 sulla tutela dei dati personali, ed in particolare del diritto di richiedere l’aggiornamento, la rettifica o la cancellazione degli stessi.